Parliamo di cibo e di date di scadenza. Quando facciamo la spesa, dovremmo ricordarci sempre di controllare la scadenza dei prodotti impressa in etichetta (quando acquistiamo prodotti confezionati) pensando a quando utilizzarli, perché il mancato consumo si traduce necessariamente in uno spreco.

Secondo uno studio del Johns Hopkins Centre for a Livable Future di Baltimora, i consumatori non sempre conoscono il vero significato della data di scadenza riportata sulle etichette. Spesso infatti ci imbattiamo in diverse diciture che ci inducono a buttare via alimenti vicini alla data di scadenza, anche se il prodotto è ancora consumabile.

Ecco le diciture a cui bisogna prestare attenzione:

  • “da consumarsi preferibilmente entro” indica il giorno oltre il quale la qualità nutrizionale dell’alimento non è più assicurata al 100% perché potrebbe progressivamente diminuire. Questa tipologia di scadenza si chiama anche Termine Minimo di Conservazione (TMC) ma non significa che da quella data in poi il prodotto deve essere buttato.
  • “da consumare entro, indica la data entro la quale il prodotto deve essere consumato. 

Leggiamo sempre bene le etichette e soprattutto valutiamo i nostri acquisti non solo in base ai nostri gusti ma in base ad un’attenta pianificazione, in modo da consumare prodotti di qualità, di stagione ed entro i termini indicati dal produttore.

——————–

Let’s talk about food and expiry dates. When we go shopping, we should always remember to check the expiry date of the products printed on the label (if we buy packaged products) thinking about when to use them, because the lack of consumption necessarily means food waste.

According to a study by the Johns Hopkins Center for a Livable Future in Baltimore, consumers do not always know the true meaning of the expiry date on the labels. In fact, we often come across different wordings that lead us to throw away our food when we are close to the expiry date, even if the product is still good.

Here are the wordings to which we must pay attention:

  • “Best if used by” labels indicates dates after which quality may decline but the products may still be consumed. 
  • “Use by” labels are restricted to the relatively few foods where safety is a concern and the food should be discarded after the date

We always have to read the labels well and above all evaluating our purchases not only according to our tastes but also considering a well planning in order to consume quality products, in the right season and within the terms indicated by the manufacturer.

scadenza

Pin It on Pinterest