Il cambiamento climatico è sicuramente uno dei temi più attuali, ma tra chi nega la sua esistenza, le fake news e i dati scientifici si rischia di fare un po’ di confusione. Abbiamo raccolto 12 numeri che ne descrivano l’impatto. Un po’ di questi li conoscerai già, altri meno, ma tutti dovrebbero farci riflettere sul da farsi.

1,5° – 2°
E’ la soglia massima di riscaldamento prevista per evitare impatti gravi sugli ecosistemi. L’obiettivo è anche ridurre le emissioni di gas serra del 100% entro il 2050. 

1,1° 
Secondo il WMO la temperatura media globale è già salita di 1,1°.

2080 gigatonellate
Sono la quantità di emissioni di anidride carbonica prodotte dal 1870 al 2016. La CO₂ rappresenta oltre il 75% delle emissioni causate dall’uomo ed è il principale responsabile dell’aumento della temperatura. 

44%
La concentrazione di CO₂ nell’atmosfera è cresciuta del 44% dall’era pre industriale e del 26% dalla Conferenza di Rio del 1992.

1 trilione di tonnellate
Secondo la FAO, è il quantitativo di CO₂ che le foreste assorbono in totale. Il doppio di quello che c’è nell’atmosfera.

129 milioni di ettari
E’ la superficie di foreste scomparsa tra il 1990 e il 2015. Un’area che equivale al Sud Africa.

6000 miliardi 
Secondo uno studio di Nature (2015) erano gli alberi sulla terra prima della rivoluzione agricola. Ora se ne contano circa la metà.

5 millimetri
E’ il tasso di aumento annuo del livello del mare dal 2014 al 2019.

780000 Km² 
Dal 1993, ogni 10 anni, è la superficie dei ghiacciai artici che si sono sciolti provocando un innalzamento annuale del livello degli oceani di 3,3 mm.

40%
Secondo l’ONU, se non si cambierà approccio, nel 2030 avremo esaurito il 40% dell’acqua dolce. Tra il 1948 e il 2004 si è verificato un caldo di almeno un terzo dei fiumi più importanti del mondo a causa delle alte temperature e dei prelievi dai bacini idrici.

-50%
Il cambiamento climatico potrebbe portare ad una riduzione delle produzione agricola del 50% entro il 2050. La perdita di materia organica dei terreni è responsabile del 20% delle emissioni di CO₂ nell’atmosfera.

700 milioni
Sono le persone che, secondo il WWF, entro il 2030 saranno costrette ad emigrare per effetto dell’aumento della desertificazione. Anche l’area mediterranea è a rischio, compresa l’Italia. 

—–

The climate change is one of the most current topics nowadays, but we can get a little bit confused because of who denies it, fake news and scientific data. We collected 12 scientific numbers that describes the impact of climate change. You know some of them, others not, but all of them should make us think about what to do from now on.

1.5° – 2°
It is the global warming limit established by the scientific community in order to avoid serious impacts on ecosystems. The goal is to reduce greenhouse gas emissions by 100% within 2050.

1.1°
According to the WMO, the average global temperature has already raised by 1.1°.

2080 gigatonnes
It is the amount of CO₂ produced from 1870 to 2016. The CO₂ represents over 75% of human emissions and it is the main responsible of the global warming.

44%
The CO₂ concentration in the atmosphere raised by 44% since the pre-industrial age and by 26% by the Earth Summit in Rio in 1992.

1 trillion tonnes
According to the FAO, it is the amount of CO₂ that the forests absorb in total. The double of the amount of CO₂ in the atmosphere.

129 million hectares
It is the forested area disappeared from 1990 to 2015. This surface is equivalent to South Africa.

6000 billions
According to Nature (2015), that was the amount of trees before the Agricultural Revolution. Now we only count 3000 billions.

5 millimeters
It is the annual rate of sea level increasing between 2014 and 2019.

780000 square kilometers
Since 1993, every 10 years, it is the surface of the Arctic glaciers that has melted causing an annual raise of the level of the oceans of 3.3 mm.

40%
According to the UN, if we won’t change our approach, we will consume the 40% of freshwater by 2030.

-50%
Climate change could reduce our agricultural production by 50% within 2050. The loss of organic matter in the soil is responsible for the 20% of CO₂ emissions in the atmosphere. 

700 millions
According to the WWF, those are the people that will be forced to migrate by 2030 because of the increase of desertification. The Mediterranean area is in danger, Italy as well. 

Furthermore, this is the very first use of 18 karat Sedna ™ gold components Globe Ocean style. Enjoy circumstance, hands, hour or replica watches so markers and even straps foldable belt may also be in order to 18 karat Sedna ™ precious metal throwing.

Pin It on Pinterest